Alice Branzanti è la nuova Presidente di Terziario Donna Confcommercio provincia di Ravenna  

Più informazioni su

Cambio al vertice di Terziario Donna provincia di Ravenna, l’organizzazione rappresentativa delle imprenditrici associate al sistema Confcommercio, operanti nei settori del commercio, del turismo, dei servizi e delle piccole e medie imprese. Alice Branzanti, titolare del negozio ‘Le Radici’ di Via Diaz a Ravenna è la nuova Presidente provinciale e sostituisce Claudia Fabbri, per dieci anni Presidente del Gruppo.

L’elezione di Branzanti è avvenuta nei giorni scorsi; del nuovo Consiglio eletto fanno parte, inoltre, Antonella Caravita, Barbara Cellarosi, Rita Gambi, Claudia Fabbri, Susanna Gatti, Fiorella Guerrini, Aida Morelli e Alice Vincenzi. In totale sono sei di conferme e tre le new entry: Barbara Cellarosi, Aida Morelli e Alice Vincenzi.

“Sono ancora emozionata per questo nuovo incarico che mi è stato affidato – dichiara la neo Presidente Alice Branzanti – voglio ringraziare tutto il Terziario Donna della provincia di Ravenna e soprattutto la nostra presidente uscente Claudia Fabbri, un faro che ci ha sapute guidare egregiamente per 10 anni, un esempio da seguire da cui trarre ispirazione e motivazione. Vorrei ringraziare tutta la Confcommercio che crede nel nostro gruppo e ci sostiene sempre nel nostro percorso, pronta ad accogliere ogni nostra proposta e ad aiutarci consigliandoci le strade migliori per riuscire a portare a termine i nostri progetti, le nostre idee. Per il futuro confido in un percorso che ci faccia investire nella formazione per la crescita personale e aziendale di tante donne imprenditrici, con la speranza di allargare sempre di più il nostro gruppo con nuove associate che si uniscano a noi in questo meraviglioso percorso. Siamo sempre più convinte che la formazione continua sia la strada per l’autodeterminazione di donne nel mondo del lavoro. Abbiamo davanti a noi molti anni di progetti da dedicare alle donne e alle nostre città e allo sviluppo di territori che meritano tutta l’attenzione possibile”.

“Questi vent’anni all’interno di Terziario Donna, prima come consigliera provinciale, poi come Presidente Provinciale, Regionale e consigliera nazionale, sono stati per me, un’esperienza molto importante e fonte di crescita personale ed imprenditoriale – dice Claudia Fabbri.  La condivisione, il confronto, la Rete di Terziario Donna, ha dato la possibilità a tante Imprenditrici di avere una formazione costante e con esperti di alto livello. Fin da subito abbiamo cercato di essere “protagoniste” della formazione e abbiamo ottenuto un confronto con diversi paesi Europei come Francia, Spagna, Norvegia, Germania. Incontrando le imprenditrici e le istituzioni straniere, abbiamo potuto confrontarci, in-formarci e condividere le politiche per l’impresa, sociali e per la famiglia. Tutto questo ci ha dato nuovi occhi per guardare le nostre imprese.

“Come dico sempre – conclude- la formazione, è l’unico acceleratore di conoscenza e di consapevolezza per crescere come persone e far crescere le nostre attività. Con gli eventi, gli incontri e la formazione, il Gruppo ha creato con una tessitura costante, una vera Rete, che ci ha permesso di capire il vantaggio della nostra rete trasversale ed essere più incisive sulle problematiche delle nostre attività. Voglio dire grazie, a chi mi ha dato fiducia, sostegno psicologico e materiale e grazie della grande opportunità. Il Gruppo Terziario Donna continuerà ad essere un grande punto di riferimento per l’imprenditoria femminile ravennate e tanta strada c’è ancora da fare per dare consapevolezza alle donne Imprenditrici e nel contempo emergere al pari degli uomini”.

 

Più informazioni su