Quantcast

Realtà aumentata, realtà virtuale e intelligenza artificiale: il 5 maggio si conclude “Turismo Smart e Opportunità per le Destinazioni” foto

Più informazioni su

Si avvia a conclusione, mercoledì 5 maggio, con un evento digitale dedicato alle tecnologie di realtà aumentata, realtà virtuale e intelligenza artificiale, il ciclo di incontri “Turismo Smart e Opportunità per le Destinazioni”, organizzato da Comune di Ravenna e Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna nell’ambito della quarta edizione del festival After Futuri Digitali, per individuare e presentare casi concreti di utilizzo del digitale in ambito turistico, come fattore di innovazione e definizione di nuovi scenari di competitività e sviluppo.

In programma con cadenza settimanale da mercoledì 14 aprile a mercoledì 5 maggio, i quattro eventi sono stati organizzati come completamento di un percorso più ampio, cominciato anovembre 2020 con un primo appuntamento a carattere internazionale sugli scenari dello smart tourism, e poi proseguito a gennaio con un secondo focus dedicato alle misure messe in campo dalla politica e dalle istituzioni per fronteggiare l’attuale situazione di crisi del turismo.

Dopo questi due momenti, gli organizzatori hanno deciso di chiudere il percorso di After Futuri Digitali presentando esperienze concrete di innovazione nella promozione e valorizzazione delle destinazioni, alla stregua di vere e proprie opportunità da cui trarre ispirazione per realizzare azioni concrete, funzionali al rilancio delle attività, e più in generale del comparto, al cessare dell’emergenza.

Quattro le tematiche alle quali sono stati dedicati gli incontri: Accessibilità, Sostenibilità, Design Experience, già affrontate negli appuntamenti del 14, 21 e 28 aprile, e Tecnologie di Realtà Aumentata, Realtà Virtuale e Intelligenza Artificiale, oggetto di approfondimento in occasione dell’ultimo evento in calendario mercoledì 5 maggio. Tutti gli incontri sono stati curati da un esperto della tematica, chiamato a “invitare al tavolo” esperienze e realtà imprenditoriali, progettuali e di altro genere, per un totale di 25 relatori coinvolti (in aggiunta ai 4 moderatori) e 21 esperienze oggetto di presentazione e approfondimento.

Esperienze e contributi che, subito dopo la conclusione del ciclo di incontri, saranno messi a sintesi e ulteriormente valorizzati con la realizzazione di un “vademecum del turismo smart”. Assieme alle registrazioni video e ai materiali oggetto di presentazione e approfondimento nel corso dei quattro eventi, che continueranno a essere visibili sul sito e i canali social del festival, gli organizzatori del festival lo consegneranno idealmente agli operatori del turismo e più in generale a chiunque interessato al binomio turismo-innovazione, come lascito di questa quarta edizione di After Futuri Digitali.

L’ultimo appuntamento in calendario mercoledì 5 maggio, curato e coordinato da Adele Magnelli, International Project Manager di ETT – People and Technology, prevede i seguenti interventi:

La divulgazione scientifica di frontiera e il suo rapporto con il territorio
Marcos Valdes, AD e Direttore scientifico VIS, Virtual Immersions in Science
Perché AR e VR possono essere rilevanti per il settore turistico
Lorenzo Montagna, Presidente italiano VRAR Association
Come le tecnologie di intelligenza artificiale possono contribuire allo sviluppo di un modello di turismo più sostenibile
Emanuela Girardi, Founder Pop AI
Immersive tour of Ravenna’s water heritage. Un’azione pilota del progetto WaVE, Interreg Europe
Maria Grazia Marini, Dirigente Servizio Turismo Comune di Ravenna.
Parteciperanno all’incontro anche Paola Salomoni, assessora all’Agenda digitale della Regione Emilia-RomagnaGiacomo Costantini, assessore al Turismo e Smart City del Comune di Ravenna.

Come già accaduto per tutti gli altri incontri, l’evento sarà trasmesso in diretta live sul sito, il canale YouTube e la pagina Facebook di After, con la possibilità per chi segue i lavori di formulare domande e commenti che saranno portati all’attenzione dei relatori, e anche su LepidaTV, tramite il canale 118 del digitale terrestre e 5118 di Sky, o in streaming sul sito e il canale YouTube dell’emittente.

Il festival nazionale e internazionale After Futuri Digitali è promosso e organizzato da ADER, Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna, con la collaborazione dei Comuni in cui si svolgono le varie edizioni, per invitare a riflettere sugli impatti sociali, culturali ed economici della trasformazione digitale. La quarta edizione, in svolgimento tra il 2020 e il 2021interamente in digitale, è stata organizzata in collaborazione con il Comune di Ravenna e dedicata alle tematiche dello smart tourism.

Più informazioni su