Quantcast

Assemblea CNA comunale di Russi: eletti i nuovi direttivi

Più informazioni su

Nei giorni scorsi l’assemblea della CNA comunale di Russi che ha confermato come presidente Emilia Giovanetti e eletto come Vicepresidente Luciano Frega. Gli altri componenti della presidenza eletti sono Davide Pezzi, Rita Sasdelli, Nevio Visani, Roberto Tagliaferri e Morena Verità.

All’assemblea è intervenuto anche il Sindaco di Russi Valentina Palli che si è confrontata con l’Associazione sui temi e le problematiche del momento.

“Bisogna dare atto – precisano dalla CNA di Ravenna – che l’Amministrazione comunale è stata vicina alle imprese con una serie di interventi economici consistenti, condivisi con le Associazioni. Vogliamo sottolineare in particolare lo stanziamento di risorse ai Confidi che ha permesso a CNA a Russi di sviluppare un volume di finanziamenti superiore a 200.000€. L’auspicio, oggi, è che si continui a consolidare il calo dei contagi da Covid-19 e si possa confermare e accelerare il calendario delle riaperture delle attività economiche per far ripartire tutto il sistema.”

CNA sta chiedendo a tutti i livelli che le risorse che verranno dall’Europa vengano indirizzate anche e soprattutto verso le piccole e medie imprese. Alle Istituzioni nazionali, la CNA ha chiesto infrastrutture realizzate in tempi accettabili, digitalizzazione, riforme strutturali come quella della pubblica amministrazione, e di affrontare il nodo della burocrazia e della riforma fiscale.

“La burocrazia per le piccole e medie imprese – aggiungono da CNA – rappresenta un peso e un costo in questi momenti ancora più gravoso. In momenti di difficoltà gli investimenti in opere pubbliche, rappresentano un intervento anticiclico e fondamentale per far ripartire e rendere più competitivo il territorio.”

Nel suo intervento il Sindaco Valentina Palli ha sottolineato l’importanza della concertazione e della collaborazione con le Associazioni, soprattutto in questi momenti di difficoltà. Ha inoltre confermato le azioni di supporto al sistema delle imprese a partire dall’abbattimento del canone di occupazione di suolo pubblico, all’abbattimento della TARI per quelle utenze non domestiche costrette alla chiusura dai vari DPCM e confermato una serie di investimenti che interesseranno il territorio a partire dalla digitalizzazione fino alla riqualificazione di importanti parti del territorio.

“Infine – concludono da CNA – procede a ritmi serrati la campagna vaccinale a Russi dove vengono somministrati circa 200 vaccini al giorno, con la speranza di superare questa fase difficile e poter realizzare anche i grandi eventi autunnali che hanno una grande importanze per il tessuto imprenditoriale cittadino”.

Più informazioni su