Sold Out per il Ferragosto Sotto Le Stelle di Faenza con Il Trio Italiano: Piazza della Molinella gremita

Più informazioni su

Il tradizionale appuntamento di ferragosto, dedicato ai faentini rimasti in città, ha proposto lo storico Trio italiano,  guidato dalla voce di Gaetano Barbarito, che con Paolo Giovannini alla chitarra e Raffaele Montanari al basso hanno festeggiato i 30 anni della band con la presentazione al pubblico del quarto album. Insieme al batterista Daniele Cicognani, storico drummer dei Devils, il cd presenta nuovi brani e nuove canzoni insieme a un supergruppo unico formato da Lucia Lanciotti alla voce, Gabriele Bertozzi alle tastiere e Oriano Savelli alla chitarra e percussioni.

La serata, che ha visto come tutti gli anni una fortissima partecipazione di pubblico, è stata aperta dal saluto del Sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi. Durante la serata il Trio Italiano ha anche omaggiato Domenico Modugno, ricordando l’appello lanciato dal Mei di Faenza di intitolare il Teatro Ariston a Domenico Modugno, in occasione del 70° Festival di Sanremo. L’appello, lanciato da Giordano Sangiorgi, patron del Mei al Tavolo della Musica di Sanremo, ha raccolto subito entusiastiche adesioni nel
settore musicale, come quella di Renzo Arbore, Franco Fasano, Carlo Marrale, Edoardo De Angelis, Enrico Deregibus, Stefano Senardi e molti altri.

Ferragosto sotto le stelle è organizzato da Materiali Musicali con la Casa della Musica e con il sostegno del Comune di Faenza e la partnership di Credito Cooperativo Ravennate e Forlivese e Imolese, Tipografia Valgimigli, Halnet, MagNews Diennea, Moreno Motor Company, Pizza Casa, Reclame, Linus Jazz e B & C.

Più informazioni su