Faenza, una passeggiata tematica alla scoperta dei mosaici romani, del ‘900 e contemporanei

Più informazioni su

La Pro Loco Faenza – in occasione della VI Biennale di mosaico contemporaneo – organizza per sabato 5 ottobre (ritrovo ore 15 in voltone Molinella) una passeggiata tematica che toccherà tre tappe; un confronto tra mosaici di epoca romana, del Novecento e contemporanei.

Si inizierà dalla chiesa di Santa Maria dall’Angelo per ammirare “La pietra e il silicio”, mostra personale di Marco De Luca, artista ravennate di valore internazionale. Si raggiungerà poi palazzo Mazzolani dove, nella corte, sono esposte interessanti pavimentazioni a mosaico, un tempo presenti in domus faentine di vasta estensione, che coprono un arco cronologico che va dal I al VI sec. d.C.

Ultima tappa: la scuola elementare “Agostino Tolosano”. Qui è conservata un’opera in mosaico costituita da sei pannelli realizzati dal Gruppo Mosaicisti di Ravenna nel 1967 su progetto di Giovanni Guerrini, poliedrico artista che, negli anni venti del Novecento, diede vita all’Istituto d’Arte per il Mosaico di Ravenna, dirigendolo sino al 1966.

I pannelli celebrano l’Amore, in particolare l’Amore per il sapere, per i vecchi, per gli animali, per le piante, per la religione, per la Patria. Ritrovo alle ore 15.00  alla Pro Loco Voltone Molinella. Prenotazioni obbligatorie. È  richiesto un contributo di 3 euro che sarà destinato a fini culturali della città.

Per informazioni e prenotazioni: Pro Loco FaenzaVoltone Molinella 2  – tel. 0546 25231. Info@prolocofaenza.it  – www.prolocofaenza.it.

Più informazioni su