Le associazioni di RomagnaNotizie - Scuola & Università

Il service “To Bee Rotarian” per sensibilizzare gli studenti dello Strocchi di Faenza sulla tutela delle api

Più informazioni su

L’associazione Distretto 2072 del Rotary International, in collaborazione con l’Istituto Persolino Strocchi di Faenza, ha organizzato il service ‘To Bee Rotariancon l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti di questo Istituto sulla tutela delle Api e degli insetti impollinatori: questo service si inserisce nell’ambito delle numerose e trasversali iniziative di stampo culturale, sociale, artistico che ogni anno il Rotary e le sue consorti mettono in atto. Nell’anno rotariano 2020-21 è stato il governatore Adriano Maestri e la moglie Lina ad organizzare un service di ampio respiro, destinato a coinvolgere diversi Istituti agrari della Regione ed avente come focus il tema della tutela delle api.

Guarda al futuro lavorativo dei giovani studenti della sede Persolino il progetto del Rotaract Club Faenza, si impegna a far acquisire loro la consapevolezza dell’importanza di questi insetti nel ciclo agro-alimentare, che investe in maniera molto forte anche l’alimentazione umana. Il Persolino è divenuto parte attiva del progetto, collaborando in rete con altri istituti agrari e con il Rotary stesso: all’interno del Persolino, infatti, è stato installato, per la durata di tre anni, un monitor di 43 pollici che raccoglie i dati raccolti da arnie collocate in altri istituti agrari e li proietta, mostrandoli agli studenti con l’invito a riflettere attentamente sul tema e migliorare le loro competenze, utili da spendere nel loro futuro lavorativo. I dati raccolti sono uno strumento di ricerca, studio, ma anche riflessione per gli studenti che, oltre a potenziare abilità utili nel mondo del lavoro, sono naturalmente sensibilizzati sul tema e vi guardano con occhio consapevole e critico.

Le ricerche, effettuate da un gruppo di soci dei Club giovanili Rotaract in collaborazione con esperti del settore, evidenziano la situazione di fragilità delle api e di vari insetti impollinatori che soffrono a causa di diverse situazioni ambientali in fase di mutazione. Sempre più attuale è il tema della variazione climatica sul pianeta, lo sfruttamento dei terreni a scapito delle stesse coltivazioni o ancora il ricorso ad agenti chimici che accrescono le coltivazioni senza tener conto del benessere degli impollinatori.

A conclusione del progetto ‘To Bee Rotarian’, l’Istituto Persolino Strocchi ha ospitato Adriano Maestri e la moglie Lina, in visita al Persolino, quest’ultima particolarmente impegnata nell’ambito dell’istruzione e del sociale, costola del Rotary insieme alle altre consorti. In visita sono giunti anche Alessandra Bentini, prefetto Rotary club Faenza, Alessandro Cantagalli, presidente del Rotary al momento dell’avvio del progetto; Andrea Rava, successore di Cantagalli; Paolo Dall’Osso, attuale presidente del Rotary; Tiziano Rondinini, socio, apicoltore, attivo promotore di numerosi progetti legati all’ambiente e alcuni giovani soci, membri del RotarAct. Gli ospiti, accolti dal Dirigente Scolastico Daniele Gringeri, sono stati accompagnati in una visita guidata all’interno dell’Istituto e delle aree didattiche dell’azienda agraria Persolino. A loro l’Istituto Persolino Strocchi rivolge un sentito ringraziamento “per l’impegno profuso nell’attuazione del progetto e per aver offerto agli studenti della sezione agraria una proposta formativa ed educativa di elevato livello”.

Più informazioni su