Cinamadivino al Museo Carlo Zauli di Faenza. Serata dedicata a Francesco Minarini, tra cortometraggi e degustazioni di vini

Più informazioni su

Appuntamento con Cinemadivino 2022, giovedì 18 agosto, al Museo Carlo Zauli di Faenza (Via Croce 6)  per il tradizionale mix tra film, vino e prodotti del territorio. Dalle 19,30 l’accoglienza e dalle 21 la proiezione.

Anche quest’estate il Museo Carlo Zauli, in collaborazione con Podere La Berta, ospita nel proprio giardino la rassegna Cinemadivino. E’ il modo di ricordare e tributare Valter Dal Pane, ideatore di questa fortunata rassegna e di molti progetti culturali ed enogastronomici del nostro territorio.

La serata è dedicata a Francesco Minarini, che da quasi trent’anni realizza cortometraggi, più volte premiati dalla critica, che parlano il linguaggio del nostro territorio, esaltandone le più peculiari caratteristiche. Cortometraggi a km 0, spesso realizzati nella sua città – Castel Bolognese – in un solo giorno, con toni da commedia spesso venati da accenti malinconici.
La passione per il cinema di Minarini viene dalla propria famiglia, da sempre proiezionisti, e lo ha portato a realizzare fino ad oggi 25 cortometraggi. Il suo primo corto “Je t’aime”, vinse il primo premio tra 200 film al concorso “Visioni italiane” della Cineteca di Bologna. Riconoscimento a cui sono seguiti molti altri premi in tutto l’arco della propria carriera.

In programma una selezione di corti del territorio.

Biglietti d’ingresso:
16 euro, intero con degustazione di 3 calici di vino + proiezione film 8 euro solo film

Info e prenotazioni:
366 5925251 (Cinemadivino) da lunedì a venerdì

Più informazioni su