Triangolare Alfonsine – Faenza – Cotignola: tre partite, ma solo due reti segnate

Più informazioni su

Giornata dal clima mite al Brigata Cremona, dopo una mattinata temporalesca; la temperatura risale poi col passare del tempo, arrivando quasi al caldo torrido degli ultimi tempi. Tre partite ma solo due reti segnate in totale.

Ex di turno biancazzurri: Montemaggi (campione di Eccellenza con l’Alfonsine lo scorso anno) e Gabrielli del Faenza, Lombardi, Dall’Agata e Gramigna per il Cotignola; ex del Faenza invece Filippo Bertoni e Malo. L’Alfonsine mostra buon gioco, con giovani di qualità che saranno impiegati senza riserve nel corso di un campionato impegnativo come la Serie D.

Parte l’Alfonsine dei due Innocenti contro i faentini, che reggono bene e si rendono anche pericolosi, anche se Palermo fa buona guardia. Colpiscono anche un clamoroso incrocio dei pali, ma ci pensa poi Riccardo Innocenti a segnare e regalare la vittoria all’Alfonsine.

Nello scontro tra Faenza e Cotignola, la maggior rapidità dei primi sembra avere la meglio sulla fisicità dei gialloblu, e difatti vanno in vantaggio al 20’ e lo mantengono fino al triplice fischio. Buona prova del Faenza. Da segnalare due cartellini gialli per i biancazzurri.

Contro l’Alfonsine il Cotignola dà senz’altro il meglio di sé. Sebbene i padroni di casa facciano davvero un buon gioco, gli avversari riescono a difendere bene. Sfiora la rete Gavoci al 40’, con la fortuna che non l’assiste. In precedenza aveva tentato di imitare Federico Innocenti, eseguendo una punizione dalla media distanza che non manca di molto la porta. Buoni segnali dalla punta albanese, quindi.

Nel dettaglio:

ALFONSINE-FAENZA  1-0

Al 6’ Ricciotti riceve palla dal limite, grande azione personale, passaggio dall’altro lato, ma nessuno riesce ad arrivare in tempo sul pallone. All’8’ l’ex Montemaggi impegna Palermo con un bel tiro da fuori, che viene respinto. Al 12’ Ferraresi su punizione da trequarti colpisce l’incrocio dei pali. Al 18’ Giacomo Lanzoni entra in area e tira, ma Palermo respinge di piede. Al 34’ Riccardo Innocenti dice che può bastare: splendida azione di Ricciotti sulla destra, inganna il suo marcatore e crossa, e il numero 9 di testa non può sbagliare.

ALFONSINE: Palermo, Sarto Filippo, Ferri, Ricciotti, Scatozza, Succi, Saporetti, Alessandrini, Innocenti Federico, Innocenti Riccardo, Tavolieri. All. Gori

FAENZA: Tassinari, Lanzoni Francesco, Ragazzini (31’ Galatanu Andrei), Bertoni Federico, Spada, Ferraresi (35’ Franceschini Diego), Montemaggi (38’ Galatanu Mihail), Selleri, Cisterni, Lanzoni Giacomo, Roselli. A disp: Franceschini Diego, Galatanu Mihail. All. Moregola

RETI: 34’ Innocenti Riccardo (A)

FAENZA-COTIGNOLA  1-0

Al 14’ gran tentativo di Errani dalla media distanza, ma palla alta. Al 20’ Albonetti arpiona il pallone in area e tira sul secondo palo dove Masetti non può arrivare, portando in vantaggio la sua squadra. Al 23’ Paganelli da 20 metri cerca il pareggio, ma Ravagli respinge fuori. Al 31’ ancora Paganelli, che dalla bandierina cerca la porta, ma blocca senza problemi Ravagli. Al 43’ tentativo dalla trequarti di Merli, ma è tutto facile per il numero uno faentino.

FAENZA: Ravagli, Albonetti, Venturelli, Gabrielli, Errani, Ferraresi, Franceschini Lorenzo, Missiroli, Chiarini, Lanzoni Pietro, Salazar. All. Moregola

COTIGNOLA: Masetti, Leonardi, Ponseggi, Merli, Melandri, Orlando, Tamburini, Paganelli, Babini, Dall’Agata, Lombardi. A disp: Bianchi, Camorani, Magari, Hdada Hamza, Hdada Soulaimane, Saabane, Bazhdari, Gramigna, Palladino. All. Folli

RETI: 20’ Albonetti (F)

AMMONITI: 28’ Errani (F), 30’ Chiarini (F)

ALFONSINE-COTIGNOLA  0-0

Al 5’ destro di Saporetti che non centra la porta. Al 10’ Malo spara da fuori, ma Masetti respinge. Al 21’ scatta Venturi in area, è pressato, riesce a tirare col suo sinistro, ma Masetti è ben piazzato e respinge ancora. Altro tentativo di Malo dalla media distanza al 25’, ma non ha fortuna. Al 34’ punizione dal limite dell’area, Gavoci cerca la porta, e non manca di molto il bersaglio. Al 40’ splendida corsa di Venturi sulla destra, supera in velocità il suo marcatore, mette in mezzo, Gavoci colpisce di testa, ma Bianchi si oppone d’istinto con il corpo.

ALFONSINE: Carroli, Ferri, Hysa, Bertoni Filippo, Manara, Ricciotti (15’ Santucci), Malo, Alessandrini, Venturi, Gavoci, Saporetti (15’ Bravi). All. Gori

COTIGNOLA: Masetti (20’ Bianchi), Camorani, Magari, Serra (20’ Quataldi), Melandri (16’ Saabane), Orlando, Tamburini (16’ Hdada Hamza; 35’ Melandri), Gramigna, Bazhdari (18’ Paganelli), Dall’Agata (26’ Babini), Lombardi (16’ Palladino). A disp: Leonardi, Hdada Soulaimane, Saabane. All. Folli

RETI: nessuna

Più informazioni su