Quantcast

Liverani e Rolando (Lega): “Aumento vertiginoso di zanzare tigre a Ravenna, Comune deve fare di più”

Più informazioni su

“Regione ed Ausl nei loro campionamenti, hanno rilevato un aumento del 37% rispetto al 2018 del numero di zanzare tigre. Un dato preoccupante e che va limitato, ma mancano le azioni da parte dell’amministrazione comunale” spiegano il consigliere regionale della Lega Andrea Liverani e il consigliere comunale Gianfilippo Rolando.

“È preoccupante – proseguono – il dato rilevato, se si pensa ai rischi che comporta l’aumento della popolazione delle zanzare tigre, essendo mezzi di trasmissione via morso/becco di malattie e virus. La loro proliferazione, se non limitata, sarà un grande problema per tutti i cittadini.”

Rolando, si addentra sul tema lidi, specificando che “questa estate tutti i lidi ravennati sono stati invasi dalle zanzare tigre, creando disagio alle tante famiglie presenti. I genitori di bambini, per via delle zanzare, sono disincentivati a portare i loro figli nei lidi ravennati, con una conseguente rimessa dell’introito turistico della zona.”

“A quanto pare – aggiungono – sia sentendo l’opinione dei cittadini e analizzando lo studio di Regione e Ausl, ciò che vediamo è che l’Amministrazione Comunale ha fatto il minimo indispensabile per prevenire la proliferazione della zanzara tigre, qualche passaggio di disinfestazione con larvicidi e poco più.

“La nostra richiesta è che il comune di Ravenna, in vista della prossima stagione, si prepari ad attivare un piano più massiccio di contrasto alla zanzara tigre, studiando dove e quando effettuare i trattamenti, e soprattutto chiediamo di attivarsi un numero maggiore di volte, invece che effettuare i pochi passaggi di disinfestazione fatti finora”concludono Liverani e Rolando:

Più informazioni su