Quantcast

Ambulatori medici di base, Gruppo Consiliare Lega Romagna interroga la giunta di Lugo

Più informazioni su

I consiglieri Fabio Cortesi, Gian Luca Scardacchi, Barbara Magnani, Francesco Martelli, Mattia Valgimigli – Gruppo Consiliare Lega Romagna Salvini Premier, unitamente al presidente di Consulta di S.Potito Paola Fabbri, si sono pronunciati in merito alla chiusura dell’ambulatorio del dottor Dalmonte a Lugo e sul ripristino dell’ambulatorio medicina a San Potito, chiedendo al sindaco Ranalli cosa intende fare la giunta in merito alle due questioni.

Nella nota stampa Lega si legge quanto segue: “Gli ambulatori dei medici di base svolgono un servizio fondamentale alla comunità locale, in modo particolare nelle frazioni, dove per i residenti anziani è più difficile utilizzare un’automobile e raggiugere il centro di Lugo. Certo da oggi esiste il servizio di ricette in formato elettronico che permette di ritirare i farmaci direttamente in farmacia semplicemente telefonando al medico di base, ma questo servizio non sostituisce il rapporto diretto con il medico stesso a cui viene richiesto di fare una diagnosi ai pazienti.

In questi ultimi mesi, con l’emergenza coronavirus COVID-19, si è accentuata l’importanza di tali strutture ma purtroppo all’interno della frazione San Potito, il Dott. Livio Dalmonte sta terminando il suo servizio chiudendo l’ambulatorio della suddetta frazione del Comune di Lugo dal 30 Giugno 2020.

Il Dott. Livio Dalmonte però continuerà a svolgere la sua attività nell’ambulatorio di Lugo, per questo il gruppo Consiliare Lega  ha presentato ieri una interrogazione al Sindaco Ranalli e la sua Giunta per sapere come l’amministrazione, congiuntamente all’Azienda Sanitaria Locale, pensa di risolvere questo problema e se si è già dato vita ad un percorso per ripristinare un ambulatorio di medicina di base a San Potito”.

Più informazioni su