Osservanza norme antivirus, Ancisi (LpR): “Doppia faccia del vicesindaco Fusignani su scrupolosità controlli”

Più informazioni su

Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna, è intervenuto in merito agli atteggiamenti del vicesindaco di Ravenna Eugenio Fusignani sulla scrupolosità dei controlli atti a contrastare il Covid-19.

“Il vice-sindaco di Ravenna Eugenio Fusignani ha appena pubblicato sulla stampa locale la raccomandazione, rivolta “a turisti, ospiti e residenti”, di usare, nelle loro frequentazioni, “la massima cautela…poiché il virus non è ancora scomparso e non è possibile allentare le azioni di contrasto, che restano soprattutto l’uso delle mascherine e il distanziamento fisico con il divieto assoluto di affollamenti e assembramenti” dichiara Ancisi, scendendo maggiormente nei particolari: “Allo scopo, ha anche dichiarato che “in seguito all’incontro opportunamente convocato dal Prefetto sono state decise ulteriori azioni informative tese ad accrescere il livello di sensibilità verso la necessità di attenzione e di scrupolosa osservanza delle norme anti-covid ed è in fase di redazione un decalogo con i comportamenti da osservare”, giacché “sarebbe un disastro, dopo tanti sacrifici da parte di noi tutti e del personale sanitario in primis, ritrovarsi alle prese con lo sviluppo di nuovi focolai”.

Eugenio Fusignani

Ancisi conclude che “Non è dato conoscere quali siano stati “i sacrifici” sopportati dal suddetto vice-sindaco nel suo preteso esemplare agire contro la diffusione del coronavirus. Del presente si ha invece dimostrazione dalla sua pagina facebook, nella quale, dalle 16.00 di ieri, venerdì, figura rappresentata come segue (https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10223804131274494&id=1330905831&anchor_composer=false), la sua allegra partecipazione, in maglietta nera con bordi bianchi, ad un cenacolo”.

Più informazioni su