Proseguono i lavori al Palazzetto dello Sport di Bagnacavallo foto

Più informazioni su

Giovedì 4 marzo è stato effettuato presso il Palazzetto dello Sport “Egisto Zattoni” di Bagnacavallo un sopralluogo da parte della sindaca Eleonora Proni e dell’assessora allo Sport Ada Sangiorgi. Sindaca e assessora erano accompagnate dagli ingegneri Luigi Cipriani dell’Ufficio Lavori Pubblici del Comune, responsabile del procedimento, e Giuseppe Colarossi, direttore dei lavori, e da Olindo Tagliaferri, direttore tecnico di cantiere.

Presso il palazzetto sono attualmente in corso lavori di adeguamento sismico e di ampliamento dei servizi, che proseguono come da programma. Sono state infatti pressoché completate le opere strutturali, necessarie all’adeguamento sismico dell’edificio, e sono in corso i lavori di realizzazione dei nuovi spogliatoi lato ovest e della pensilina di collegamento tra il palazzetto e la vicina scuola media, che sarà perimetrata da tamponature in vetro apribili e da porzioni di muratura di mattoni faccia a vista. A seguire saranno realizzati gli impianti elettrici e termoidraulici dei nuovi locali e le finiture interne ed esterne.

L’ultimazione dei lavori e la disponibilità dei locali sono previste durante l’estate per consentire con l’avvio dell’anno scolastico e sportivo la piena disponibilità della struttura a scuola e associazioni. Il valore complessivo dell’intervento è di 1.150.000 euro, di cui 930.000 da contributo statale veicolato dalla Regione e 220.000 da risorse comunali.

Le opere vengono eseguite dalla ditta Zini Elio di Imola. “Siamo molto soddisfatte dell’andamento dei lavori – ha commentato la sindaca Eleonora Proni – che, nonostante gli inevitabili slittamenti iniziali dovuti alla pandemia, ora stanno procedendo regolarmente. Una volta terminate le opere, le società sportive del comune e la scuola potranno contare su una struttura moderna e ampliata nei servizi, più efficiente e sicura sotto tutti i punti di vista e in grado di garantire maggiore comfort”.

Eleonora Proni_2

Sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni

 

Più informazioni su