Quantcast

Viabilità Marcegaglia. Ancisi (LpRa): “Nuovo parcheggio e metanodotto sono compatibili. Ora il Comune velocizzi le pratiche”

Più informazioni su

Alvaro Ancisi, capogruppo di Lista per Ravenna, torna ad affrontare la questione “Viabilità Via Baiona – ingresso Marcegaglia”.

“Il 16 marzo scorso, rivolsi al sindaco un’interrogazione “question time” con oggetto: “Marcegaglia e via Baiona, conflitto da risolvere con urgenza” – spiega Ancisi – . Riprendevo la questione annosa da un intervento di Aniello Carotenuto, delegato Fim Cisl della RSU aziendale di Marcegaglia: “Continua a ripetersi il problema di viabilità, diventato ormai cronico, in prossimità dell’ingresso della Marcegaglia di Ravenna in via Baiona. Una lunga fila di mezzi pesanti blocca la circolazione, costringendo i lavoratori che devono recarsi al lavoro o che devono tornare a casa, a manovre azzardate e pericolose per superare la colonna dei camion fermi lungo la strada che impedisce completamente la visibilità…In azienda siamo molto preoccupati…”.

“Uno dei tanti problemi di grave inadeguatezza e insicurezza che affliggono via Baiona, per risolvere il quale Marcegaglia aveva però presentato già il 23 gennaio 2020 al Comune di Ravenna un progetto per realizzare un proprio sistema di viabilità e di parcheggi atti a consentire l’accumulo dei mezzi pesanti in attesa di entrare nello stabilimento senza sostare su via Baiona – prosegue il capogruppo di Lista per Ravenna – . Il progetto prevede la realizzazione di nuove corsie di accesso all’area aziendale non più da questa strada, ma da via Gente di Mare”.

“Il 18 febbraio scorso, Snam Rete Gas ha  presentato un progetto di allacciamento dello stabilimento Marcegaglia al proprio metanodotto proveniente da sud-ovest, il quale interferisce col progetto di nuovo ingresso a Marcegaglia in quanto collocato nella medesima area – spiega Ancisi – . Di qui la preoccupazione di un ulteriore e più drastico allungamento dei tempi di realizzazione di questo intervento molto atteso, che mi aveva indotto a chiedere al sindaco una rapida verifica tecnica che togliesse rapidamente dal campo tale scoglio”.

Ancisi prosegue chiarendo che “molto positiva al riguardo è stata la Conferenza dei Servizi del 20 aprile scorso, convocata in Comune sul progetto Marcegaglia, la quale ha preso atto, secondo quanto attestato da Snam, che il tracciato del “Metanodotto allacciamento Marcegaglia” e il relativo impianto fuori terra non sono in nessun modo da modificare. Anzi, dall’esame di entrambi i progetti da parte di tutti gli enti competenti, risultano possibili soluzioni operative che rendono compatibili tra loro le rispettive opere.

“Ciò ha rimosso ogni ostacolo a che il Consiglio comunale approvi, prevedibilmente il 20 maggio prossimo, la variante urbanistica tramite cui sarà rilasciata l’autorizzazione a realizzare il “Metanodotto allacciamento Marcegaglia”, dando così via libera a che Marcegaglia proceda alla progettazione esecutiva dei propri lavori di viabilità e di parcheggi alternativi – dichiara Ancisi – . Compiuti tali lavori, il traffico aziendale di entrata, uscita e stazionamento dei mezzi pesanti di trasporto e quello veicolare dei dipendenti potranno svolgersi in maniera ordinata, senza confliggere più tra loro e col traffico, comunque esorbitante, di via Baiona. La mia raccomandazione è che ora il Comune di Ravenna semplifichi e velocizzi al massimo le procedure burocratiche e amministrative affinché Marcegaglia possa appaltare e realizzare speditamente la sua opera, già fin troppo ritardata” .

Più informazioni su