Quantcast

Ercolani e Ballardini (Lega) :“I lidi ravennati necessitano di una vera manutenzione e di un rilancio turistico”

Più informazioni su

“Cinque anni fa ci avevano promesso un Beach Stadium, di nuovi stradelli retrodunali bellissimi in legno, strade lisce come l’olio e finalmente una manutenzione pancia a terra delle alberature e delle radici. Ma a distanza di una intera consiliatura nulla di tutto questo ha visto la luce, insieme a tante altre promesse e opere. Abbiamo visto qualche manutenzione di poco corso, un po’ di rinnovo di illuminazione, il rifacimento di quello che ormai era un campo da cross di viale Zara” così intervengono i due giovani leghisti, Giacomo Ercolani e Maria Livia Ballardini, sottolineando che “quello che serve davvero è un investimento in viabilità, in gabbie per tenere ancorate le radici dei pini marittimi, in modo che una volta rifatti i manti stradali questi non vengano deformati in meno di 12 mesi”.

“Servono strade e collegamenti se vogliamo che il turismo rinasca – proseguono -. L’amministrazione deve prima cercare di mantenere l’esistente e in base ad un progetto di espansione turistica decidere quali sono le opere a cui dare la precedenza. Ricordiamoci che presto partiranno i lavori dell’Hub portuale e con esso anche tutto il lavoro di escavo del porto canale e del terminal crociere. È assolutamente necessario prevedere una viabilità che sia in grado di sostenere l’arrivo di migliaia di persone, con strade e servizi pubblici, ma anche con stabilimenti balneari e strutture alberghiere su tutti i nove lidi del Ravennate. Questo deve essere l’Amministrazione del Comune di Ravenna: “fatti e non promesse” concludono i due giovani ravennati.

Più informazioni su