Pallamano Romagna perde per 25 a 32 contro gli austriaci del Tirol

Più informazioni su

Il -7 finale non fotografa la bella prestazione della Pallamano Romagna che affronta con il giusto spirito gli austriaci del Tirol, certamente sovrastanti sul piano fisico e molto preparati dal punto di vista tecnico. Finisce 25-32 per gli ospiti, al PalaCattani, al termine di un match molto equilibrato per oltre 45’. Il Romagna mostra i muscoli, resistendo e, anzi, conducendo spesso non solo nel primo tempo. Poi nel finale emergono le caratteristiche fisiche dei ragazzi di coach Hagleitner.

In evidenza la prestazione difensiva di Dario Chiarini che non riesce a far male in attacco, ma lotta col fisico contro i giganti austriaci. Al tiro, bene Gregorio Mazzanti che pesca 7 perle, seguito a ruota dall’altro terzino Stefano Babini che si sblocca in questo campionato, centrando un buon bottino personale.

Secondo ko consecutivo per gli arancioblu che soccombono contro un’altra formazione (dopo Crenna) in piena crescita. I risultati dagli altri campi relegano il Romagna ad una posizione di metà classifica, comunque a soli 4 punti dalla capolista a punteggio pieno Malo.

Sabato prossimo, trasferta sulla carta più agevole contro San Vito Marano, per tentare di tornare a festeggiare i 2 punti in classifica.

Più informazioni su