Giovani dirigenti crescono: il russiano Lorenzo Sirri unico emiliano romagnolo al corso Youth Lab della FIGC foto

Più informazioni su

Il russiano Lorenzo Sirri è l’unico rappresentante della regione Emilia Romagna al corso federale nazionale Youth Lab della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC). Il corso specifico nato per valorizzare al meglio le risorse Under 30 del territorio, ha come principio cardine il concetto di leadership: le materie chiave che saranno affrontate sono il project management, il processo di digitalizzazione e la sostenibilità economica. Sviluppo, Educazione e Innovazione : tre parole chiave su cui la FIGC fonda il proprio futuro per la crescita del territorio.

Lo scorso venerdì 22 gennaio ha preso forma il nuovo corso FIGC Youth Lab per lo sviluppo e l’innovazione tecnologica del settore giovanile e scolastico. Lorenzo Sirri classe 1995 originario di Russi, nella vita ingegnere elettronico e delle telecomunicazioni con specializzazione nel settore biomedico, da anni frequenta il mondo del settore giovanile.

Inizia il suo percorso da allenatore dal 2013 al 2018 all’interno della società US Russi, dal 2018 al 2020 passa agli Allievi 2003 della società bolognese del Siepelunga Bellaria, con la quale raggiunge le finali di categoria e per la quale ricopre anche il ruolo di Responsabile Tecnico del Settore giovanile, e per pochi mesi nell’ultima stagione allenatore degli Allievi Regionali Elitè 2004 dell’ USD Classe. Nel 2018 si specializza prendendo il Master al corso di Match Analysis Professionista a Coverciano, nel 2019 entra nell’orbita dell’attività federale di cui ora ricopre il ruolo di tutor per la provincia di Ravenna.

lorenzo sirri

“Sono molto felice di questa convocazione da parte della federazione – commenta Lorenzo Sirri -, felice di poter partecipare a questo corso e di potermi formare a livello nazionale. Orgoglioso di essere l’unico ad essere selezionato per la nostra regione. Questo corso ha selezionato delle eccellenze sportive under 30 che gravitano già in seno alla federazione, con la finalità di ricoprirne un ruolo manageriale all’interno”.

“Sono molto soddisfatto – conclude Sirri -, questa convocazione e la laurea conseguita la scorsa settimana danno il valore assoluto all’impegno profuso nelle due attività che riempiono la mia vita”.

Massimiliano Rizzello, coordinatore regionale FIGC SGS della Regione Emilia Romagna, si esprime soddisfatto: “Come settore giovanile puntiamo molto sulla formazione e l’innovazione, come nel caso del programma di sviluppo Youth Lab, in cui la FIGC ha deciso di investire sui giovani in particolare su gli Under 30. Lorenzo Sirri è un giovane preparato e appassionato di cui in futuro sentiremo sicuramente parlare.”

Più informazioni su