Quantcast

Ravenna Women linea giovane ci mette il cuore ma contro la Lazio non basta

Più informazioni su

Ravenna Women sconfitto dalla Lazio. Non basta il cuore giallorosso. Leonesse prive di Giovagnoli e Barbaresi. Filippi e Crespi con pochi giorni di allenamento, reduci da un lungo stop. Linea giovane dunque anche a Roma: nonostante il passivo Ravenna lotta fino alla fine. Mentalità giusta per le piccole giallorosse che escono da Roma con un secco 4-0 ma con grande consapevolezza di aver onorato al meglio la maglia.

Uno due nella prima mezz’ora piega le leonesse. Al goal sbagliato di Benedetti, replica subito al 28’ Castiello (L). Ravenna che accusa e dopo poco subisce il 2-0 da una ripartenza. Pochi minuti dopo secondo giallo (dubbio) per Capucci, rosso. Partita virtualmente chiusa. Inizio secondo tempo con Burbassi e Crespi al posto di Cimatti e Filippi. Occasione Burbassi al 10’, e al 12’ rigore per la Lazio che chiude la gara. Goal sbagliato goal subito. Classica regola del calcio. Si conclude all’80 con goal di Pittaccio (L). Leonesse in lacrime, ma con grande cuore. Continuare fino alla fine a lottare, per migliorarsi e crescere.

Lazio – Ravenna: 4-0

RAVENNA WOMEN F.C.

Greppi, Picchi, Cimatti (1’ st Burbassi), Capucci, Filippi (1’ st Crespi), Copetti, Morucci, Raggi (32’ st Ligi), Costa, Marengoni, Benedetti. A disposizione: Omokaro, Jaszczyszyn, Nicola 
. All. in seconda: Ricci

S.S. LAZIO WOMEN

Savini, Martin Santamaria, Berarducci (12’ st Lipman), Castiello, Di Giammarino, Guidi, Shanahan (39’ st Clemente), Pittaccio (83’ st Luijks), Gambarotta, Labate (26’ st Santoro), Visentin (26’ st Mattei)
. A disposizione: Colini, Palombi, Falloni, Natalucci. All. Morace

Più informazioni su