Quantcast

Regata Nazionale 29er, 60 equipaggi al Circolo Velico Ravennate. Marzocchi-Babini chiudono seste

Più informazioni su

Si è svolta a Marina di Ravenna nel corso del passato week end la Regata Nazionale 29er. Organizzatore della regata che ha radunato settanta equipaggi in rappresentanza di almeno venticinque yacht club, alcuni dei quali stranieri, è stato il Circolo Velico Ravennate.

Per questa competitiva classe giovanile si trattava del debutto assoluto in Alto Adriatico e il circolo di Via Molo Dalmazia ha colpito nel segno, offrendo un’ospitalità tale da aver lasciato in tutti la voglia di tornare in futuro.

I primi due giorni sono stati condizionati dal vento leggero e da una corrente impetuosa mentre a riservare il meglio ci ha pensato la giornata conclusiva, addolcita da una brezza che ha soffiato sino ai 15 nodi. Condizioni che hanno permesso di portare a termine nove prove.

A imporsi sono state Agata Scalmazzi e Giulia Vezzoli del Circolo Vela Arco, seguite da Claudia Quaranta e Carlo Vittoli e da Alfonso e Domenico Palumbo, equipaggi entrambi del Circolo Vela Bari.

Regata Nazionale 29er,

Migliore tra gli equipaggi di casa, allenati dal coach Carolina Rendano, è risultato quello composto da Greta Marzocchi e Giada Babini, finite ottime seste assolute, mentre tredicesimi si sono classificati Lorenzo Pezzilli e Tobia Torroni, protagonisti di una serie in crescendo.

“Ancora una volta il Circolo Velico Ravennate ha dato prova di ottima capacità organizzativa: ospitare sessanta equipaggi, impegnarli in regate appassionati, sicure e competitive, rappresenta sempre una sfida – spiega il responsabile dell’attività giovanile del Circolo Velico Ravennate, Carlo Mazzini – La collaborazione avviata con la Classe 29er è per noi di grande soddisfazione e contiamo di rinnovare per tornare ad averla tra le nostre boe anche nel 2022”.

Più informazioni su