Quantcast

Con Biandolino Lugo ha la sua torre, con Marabini si allunga la linea verde

Più informazioni su

Proveniente dal Gaetano Scirea, Alessandro Biandolino è la nuova torre di Lugo. Centro di 201 cm, classe 1999 “era il primo della lista dei giocatori che cercavamo in quel ruolo- annuncia il direttore sportivo Aki Zarifi -. E siamo quindi molto soddisfatti che abbia accettato la nostra proposta anche perché trattasi di un ragazzo giovane con grandi margini di miglioramento e con forti stimoli dimostrati dal fatto che anche ora si sta allenando alla ricerca di un continuo miglioramento, fattore predominante del suo carattere che ha determinato tra l’altro la nostra scelta”.

Coach Casadei definendolo un innesto fondamentale aggiunge che “ci può dare una dimensione interna fondamentale andando a completare il reparto assieme a Silimbani, Arosti e anche a Petar Mihajlovki, del quale segnaliamo il “ritorno” in gruppo con grande  soddisfazione. Alessandro è un giocatore che ad un’attitudine difensiva importante, maturata nelle precedenti esperienze a Imola e Bertinoro oltre al buon percorso svolto nelle giovanili, abbina buone qualità in attacco a livello di uno contro uno e di comprensione del gioco.

Si allunga inoltre la linea verde con l’arrivo di Nicola Marabini, anno scorso in forza al Basket 95 di Faenza, giovane play di 180 cm classe 2002. “Nicola ha ben impressionato in allenamento a Lugo, continua coach Casadei, ragazzo che si distingue per intensità, vigore atletico e mentalità. Elemento che sicuramente potrà darci una mano avendo la possibilità di giocare e misurarsi in un campionato competitivo come la C Silver”.

Attualmente questi gli atleti a disposizione del Basket Lugo: Silimbani, Arosti, Baroncini, Ravaioli, Alessandrini, Biandolino, Marabini, Mihajlovki.

Più informazioni su