Quantcast

Alla 100 km d’Olanda Gabriele Turroni sigla il nuovo record faentino

Più informazioni su

La 100 km olandese disputata lo scorso weekend a Winschoten ha registrato grandi prestazioni da parte di runner italiani. Vincitore dell’ultramaratona il campione in carica della 100 km del Passatore Marco Menegardi (giunto al traguardo in 6 ore, 37 minuti e 9 secondi -suo personal best-), trionfatore anche nel campionato italiano di specialità 100 km disputatosi nel maggio 2021 all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Al secondo posto assoluto Iulian Filipov (6 ore, 41 minuti e 7 secondi) seguito da Piet Wiersma (6 ore, 49 minuti e 47 secondi). In campo femminile successo per la runner Francesca Bravi (decima assoluta in 7 ore, 43 minuti e 45 secondi -personal best-), seguita da Federica Moroni e Denise Tappatà. Un poker azzurro con i personal best riscritti.

Due i romagnoli nella top 10 della 100 km olandese: il faentino Gabriele Turroni (iscritto al gruppo sportivo dell’asd 100 km del Passatore) settimo finale con il tempo di 7 ore, 21 minuti e 56 secondi e Martino Angelo Marzari, ottavo in 7 ore, 35 minuti e 11 secondi.

Posizioni e tempi di tutto rispetto anche per i romagnoli Luigi Pecora (undicesimo assoluto in 7 ore, 46 minuti e 2 secondi), Federica Moroni (12^ assoluta in 7 ore, 47 minuti e 53 secondi), Christian Reali (18° assoluto in 7 ore, 55 minuti e 58 secondi) ed Elisa Benvenuti (29^ assoluta in 8 ore, 29 minuti e 50 secondi). Lorenzo Lotti, secondo a lungo in gara, s’è dovuto ritirare al km 55.

Opportuno ricordare che il miglior tempo di un faentino alla 100 km del Passatore apparteneva a Tazio Tamburini (classe 1953) che, nel 1991, aveva siglato il crono di 7h25m18s. Dopo 30 anni Gabriele Turroni ha migliorato il primato di un faentino al traguardo di una 100 km. L’Asd 100 km del Passatore e il gruppo sportivo si congratulano con lui e nei confronti dei runner faentini iscritti alla manifestazione olandese.

Più informazioni su