Quantcast

Finita l’estate già si pensa all’inverno: tute da sci con il mosaico di Galla Placidia per lo Sci club Orso Bianco di Ravenna

Più informazioni su

Immaginatevi di avere gli sci ai piedi, di essere in discese su un’innevata pista delle Dolomiti e all’improvviso incrociare uno sciatore che indossa una tuta decorata con il mosaico di Galla Placidia. Non stupitevi: è la nuova tuta dello sci club Orso Bianco, unico sci club di Ravenna.

“L’idea è nata quest’anno – spiega Angela Saccomandi, presidente del club – dopo un’inverno in cui sciare era diventato un miraggio, a causa delle limitazioni anticovid”. E come sempre accade quando qualcosa viene vietato, tutti smaniano per farlo. “ Lo scorso anno abbiamo ricevuto tantissime richieste di iscrizione poiché in molti credevano che bastasse far parte di uno sci club per poter bypassare le normative e poter sciare in libertà. Ma ovviamente non era così, se non per chi particava gare a livello agonistico”.

“Purtroppo anche per tutti gli iscritti “storici” dello sci club che non avevano fatto gare da due anni e non avevano punti FISI, non è stato possibile sciare per quasi tutta la stagione – spiega – . Solamente a partire dal mese di marzo gli atleti della squadra agonistica ravennate sono riusciti a partecipare ad alcune competizioni: Coppa Italia Master, Finali nazionali Coppa Italia Master, Trofeo delle società.

“La voglia di sciare è davvero tanta ed ha unito il gruppo dell’agonistica, così è nata l’idea di realizzare delle divise nuove. E qual è l’elemento decorativo, più rappresentativo di Ravenna? Ovviamente il mosaico. Ed abbiamo scelto un particolare dei mosaici del mausoleo di Galla Placidia.

Dopo il via libera da parte dell’Opera di Religione della Diocesi di Ravenna, che detiene i diritti di pubblicazione dell’immagine, il progetto è andato avanti e il bozzetto della tutta è subito piaciuto sia al gruppo degli agonisti che a tanti altri soci dello sci club, che hanno prenotato la nuova tuta.

Ora l’obbiettivo dello sci club Orso Bianco è quello di trovare un nuovo sponsor. “Abbiamo degli sponsor storici, che ci affiancano da tanti anni, ed ora speriamo di aggiungerne di nuovi. Quest’anno puntiamo a partecipare a una serie di gare e speriamo che questo possa interessare nuovi sponsor. Per noi vorrebbe dire ridurre il costo nel nuovo abbigliamento sportivo e/o pagare l’iscrizione gare ai nostri atleti”.

“Ora, superata l’estate, è già pronto il programma della prossima stagione con le uscite 2021/22, organizzate assieme agli altri quattro sci club della provincia di Ravenna, con cui formiamo il Comitato FISI” conclude Saccomandi. La prima uscita sarà a metà novembre a Stubai in Austria, poi Madonna di Campiglio, Val Gardena, San Martino di Castrozza, San Candido, Les Trois Vallees.

tute da sci Orso bianco

Più informazioni su