Quantcast

Che spettacolo al Carisport: l’Elettromeccanica Angelini Cesena regala un 3-0 al suo pubblico

Più informazioni su

L’Elettromeccanica Angelini Cesena centra l’esordio casalingo nel campionato di serie B1 2021/22 contro Ostiano e lo risolve in tre set: 3-0 (28-26, 25-19, 25-23). Una doppia vittoria non solo in termini di risultato ma anche di pubblico, con oltre 400 spettatori presenti sulle tribune del Carisport a tifare Mazzotti e compagne. In evidenza, ancora una volta, il muro cesenate (ben 17 i muri messi a punto) e l’ottimo rendimento dell’opposto Altini.

Il primo set è il più combattuto: Cesena rincorre, accorcia le distanze ma torna di nuovo sotto (5-8, 14-16, 16-21). È sul 18-23 che parte la rimonta delle ragazze di coach Lucchi: prima una ricezione fortunata di Favero che coglie di sorpresa le avversarie, poi Gennari a muro, Altini con un pallonetto chirurgico dietro al muro e Favero forte in pipe, ed ecco il 22-23. Gennari annulla il primo set point con un preciso primo tempo in diagonale e un attacco out di Ostiano porta il set ai vantaggi (24-24). Una splendida alzata in palleggio di Calisesi serve Altini che va a segno profonda in diagonale (26-25); poi l’opposto di Cremona pareggia ancora i conti; di nuovo Altini spinge in parallela e poi chiude Tiberi a muro 28-26.

Nel secondo set parte molto bene Cesena che a muro e in difesa mette pressione a Ostiano inducendola all’errore (8-6, 13-8): qualche sbavatura bianconera costringe Lucchi a fermare il gioco (14-13); le cesenati non ci stanno e segnano un nuovo break con Tiberi potente in fast, De Bellis a muro e Mazzotti di seconda intenzione (21-15). Si mantiene il divario con Altini che continua a macinare punti; chiude Favero alla prima occasione in mani out 25-19.

L’avvio dell’ultimo parziale è simile al precedente: Cesena in fuga con gli attacchi pesanti di De Bellis e Gennari a muro (13-8); Ostiano accorcia, il doppio di Mazzotti vale il 18-16; di nuovo un break bianconero grazie al muro a uno di De Bellis (21-17). Ultimo sussulto della partita, due errori consecutivi delle bianconere riaprono il set 21-21 e coach Lucchi chiama timeout; magistrale il muro a uno di Favero sull’opposto Barbiero, si prosegue punto a punto fino all’ennesima difesa di Calisesi e al contrattacco forte in diagonale di De Bellis che chiude il match 25-23.

Tra i singoli, top scorer del match è l’opposto Laura Altini, autrice di una prestazione maiuscola sotto tutti i punti di vista con 19 punti a referto di cui ben 4 muri e 2 ace; la segue in doppia cifra Favero (13).

Con questo risultato l’Elettromeccanica Angelini Cesena si piazza al secondo posto in classifica (per quoziente punti con la capolista Montale) a +1 dalle avversarie della prossima giornata, Clai Imola: la trasferta è in programma domenica prossima (ore 17.30)

Il tabellino

Elettromeccanica Angelini Cesena – Ostiano CR 3-0 (28-26, 25-19, 25-23)

ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Altini 19, Mazzotti 5, Gennari 6, De Bellis 9, Zuffi, Favero 13, Tiberi 6; ne: Roversi (L2), Polletta, Zanetti, Conficoni, Caniato. All. Lucchi.

OSTIANO: Gagliardi 9, Frigerio, Barbarini 15, Barbiero 5, Grippo 2, Falotico 9, Volta (L1), Martinelli, Braga (L2); ne: Paitoni, Bertaiola, Magri, Pinetti. All. Bonini.

Note

Durata set: 32’, 26’, 29’

Battute vincenti: Cesena 4, Ostiano 5. Battute sbagliate: Cesena 12, Ostiano 5.

Muri: Cesena 17, Ostiano 3. Errori: Cesena 28, Ostiano 21.

 

Più informazioni su