Semifinale playoff: Ravenna FC chiamato ad una gara decisiva contro l’Athletic Carpi

Più informazioni su

Dopo la stupenda cavalcata di questa stagione il Ravenna si approccia ad una gara da dentro o fuori contro l’Athletic Carpi. Alle 18 al Benelli andrà in scena la semifinale playoff, una partita senza appello in cui i giallorossi potranno godere del vantaggio del fattore campo. Un vantaggio maturato nel corso della stagione, dove sono arrivati secondi in campionato con 25 punti di vantaggio sui rivali. Athletic Carpi che hanno conquistato proprio all’ultima giornata la quinta posizione in classifica e l’accesso alla post season con un tennistico 6-2 ai danni del Seravezza Pozzi, ultima fatica di una grande rimonta nel girone di ritorno. Il fattore campo non sarà determinante solo dal punto di vista ambientale, il regolamento playoff prevede infatti che i giallorossi possano conquistare la finale anche con un pareggio al termine dei supplementari, proprio in virtù del miglior posizionamento in classifica.

Curiosamente il divario tra le due squadre negli scontri diretti non si è emerso dal punto di vista dei risultati, con i carpigiani che nei tre confronti stagionali non sono mai stati battuti dal Ravenna, giallorossi prima la sconfitti di misura in coppa Italia, poi il rocambolesco 5-5 di campionato e per ultima la cocente sconfitta al Benelli, unica caduta interna della stagione. Questa semifinale sarà per il Ravenna un’occasione per potere riequilibrare la sfida. L’Athletic Carpi allenato dall’esperto Bagatti è una squadra pericolosa dal punto di vista offensivo che vede nell’ex Raffini il terminale centrale e top scorer con 12 reti all’attivo. A livello di rosa di fronte ci sarà sicuramente un avversario di grande qualità che avrebbe potuto anche arrivare in ben altra posizione di classifica, mancando probabilmente solo nella continuità durante la stagione. In casa giallorossa il tecnico Dossena può sorridere, torna tra i convocati dopo un mese di assenza Polvani, che non sarà al meglio della condizione ma che potrà comunque dare una mano con la sua esperienza alla retroguardia del Ravenna. Anche Grazioli dopo aver riassaporato il campo a Ghivizzano sarà a disposizione e si candida per un posto sulla fascia destra difensiva. Ancora assente invece Campagna, l’infortunio muscolare al flessore non è ancora stato completamente assorbito.

Il vantaggio del doppio risultato non vuole neanche essere menzionato da Dossena che chiede ai suoi di scendere in campo con ferocia e determinazione nel cercare la vittoria: “L’ho detto ai ragazzi, non deve cambiare assolutamente nulla nell’approccio. Dobbiamo avere l’atteggiamento da partita da dentro o fuori come abbiamo fatto per tutta la stagione. I ragazzi sono carichi ed anche dal punto di vista fisico abbiamo lavorato bene anche in seguito alle rotazioni nell’ultima gara. Siamo motivati a battere il Carpi anche per dimostrare che siamo stati in grado di vincere con tutte le squadre del nostro girone. Non vogliamo gestire due risultati su tre, vogliamo dare tutto e fare divertire i nostri tifosi.”

Più informazioni su