Quantcast

Le associazioni di RomagnaNotizie - La città che...

LA CITTÁ CHE NON CI PIACE / La rotonda per il nuovo centro commerciale: pericolosa per i ciclisti e “inquina” l’immaginario foto

Più informazioni su

Sono andato al mare in bicicletta contento di pedalare su quella bella pista ciclabile che porta fino a Punta Marina. Ad un certo punto il mio immaginario si è scontrato con l’ennesimo centro commerciale e con una nuova rotonda, che mette in pericolo i ciclisti che in modo spensierato vogliono raggiungere il mare.

Perché non si riesce a capire che anche dal punto vista dell’immaginario, quella lingua che porta al mare, è una gioia per ciclisti e pedoni che non bisognerebbe deturpare? Ed invece ecco spuntare un altro centro commerciale e una rotonda pericolosa, dove un ciclista si può fare male. È questa la politica ambientale?

Si parla di transizione ecologica, ma si dovrebbe parlare anche di “ecologia della mente”, di istituzioni in sintonia con l’ambiente, con chi pedala, ma anche con chi immagina il domani senza rotonde pericolose, centri commerciali devastanti, cementificazione del suolo. Esempio di un inquinamento di fatto e dell’immaginario.

parco commerciale teodorico ravenna

Ivano Mazzani

Più informazioni su